Opere natalizie

martedì 4 dicembre 2018
Stasera 5 dicembre
#ArtLab è dedicata alla realizzaziome di opere natalizie.
#biglietti_di_Natale #segnaposto_natalizi
Vi aspettiamo, ore 21

Opera di Ed Wheeler

Una calda serata di novembre a Dresda

sabato 10 novembre 2018


E‘ stato un privilegio e una grande emozione essere stati invitati a rappresentare la città di Firenze nell’evento di chiusura dei festeggiamenti del 40mo anniversario dell’amicizia con la città tedesca di Dresda: la mostra di pittura Due Fiumi, in tedesco, Zwei Flüsse.
Come ci ha scritto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, augurandoci pieno successo per la mostra, questo gemellaggio con la splendida capitale della Sassonia, “rappresenta un appuntamento importante che rinnova e consolida lo scambio e l’amicizia tra le due città, all'insegna della pace, degli scambi culturali, della conoscenza e del dialogo reciproco. Il cammino che, dal 1978, le due città hanno percorso insieme si basa su queste premesse, che oggi ci impegniamo a confermare, in un momento in cui più che mai si avverte la necessità di rifondare la "casa comune" europea , grazie anche al potere inclusivo della cultura.“
Dello stesso tenore sono state le parole del Sindaco, Bürgermeister, Dr. Peter Lames, che nella sua appassionata partecipazione all’inaugurazione della mostra ha ricordato l’eccezionalità di un gemellaggio nato ai tempi della cortina di ferro, che è segno della particolare apertura culturale delle due città protagoniste.
Il dott. Lames ha ricordato la lunga lista di eventi che si sono tenuti a Dresda in questa occasione, a partire da una conferenza del direttore degli Uffizi, fino agli scambi culturali con i ragazzi delle scuole accompagnati dall’amministrazione comunale di Firenze.
La nostra associazione, con gli oltre 60 quadri della mostra Due Fiumi, aveva il compito di aprire delle finestre sulla città di Firenze, così come i pittori tedeschi le hanno aperte su Dresda.
Il Bürgermeister ha esaltato i colori che, tramite le nostre opere, dall’Italia hanno invaso le stanze dell’enorme municipio situato nel centro della città. Colori che, si augura, vincano simbolicamente il grigio che a volte attanaglia e riscaldino l’amicizia tra le persone.
Protagonista per la realizzazione di tutto questo è stato l’Istituto di Cultura Italiana dell’Università di Dresda, l’Italien-Zentrum. Il suo staff, competente e squisito, è venuto fino in Italia per la preparazione della mostra. A loro, Laura Rimmele e Vivian Kluge, va il nostro più caloroso ringraziamento, così come alla responsabile dell’Italien Zentrum, la professoressa Maria Lieber che, oltre ad essere una stimata docente, ha il merito di aver creato in molte città tedesche questi enti di diffusione permanente della cultura italiana.
Sono stati poi di indispensabile supporto il professor Torsten König, filologo, docente e studioso di lingue romanze, Angela Ehrilch, dell’Università di Dresda, il professor Uwe Salzwedel di Berlino. dott.ssa Bettina Saupe ed il prof. Gino Tozzetti. Sono stati i nostri traduttori, i nostri ciceroni e i nostri amici per tutta la durata del viaggio.
Per il Comune di Dresda si è occupato dell’allestimento della mostra, con professionalità e cura, il dott. Andreas Berndt che per questo ringraziamo.
Infine un particolare ringraziamento alla dott.ssa Katrin Wegener, esperta di arte, poliglotta, ma soprattutto socia, pittrice e amica. Con la sua passione e la sua competenza ha reso possibile superare tutti gli ostacoli per la realizzazione di questa importante mostra.
Un saluto ai pittori tedeschi che hanno esposto con noi, in particolare al professor Roland Unger, noto ex docente di arte dell’università di Dresda; è stato veramente un onore conoscerlo ed esporre con lui.
E un saluto alle numerose persone che il giorno dell’inaugurazione hanno visitato la mostra e che, sempre in tante, hanno voluto concoscerci. Ci auguriamo di annoverarle tra i nostri nuovi amici.
Grazie a tutti dell’ospitalità e viva la cultura, l’arte e l’amicizia.

Ponti culturali a Dresda!

domenica 28 ottobre 2018

Ponti culturali sui "Due Fiumi"

Orgogliosi di essere stati invitati!

#Firenze #Dresda #gemellaggio #40anni #duefiumi #zweifluesse

Traduzione del comunicato stampa del Comune di Dresda.

Fino al 28 dicembre conclusione suggestiva dei 40 anni di gemellaggio tra Firenze e Dresda

Venerdì 2 novembre 2018 ore 19.00, alla presenza del Sindaco di Dresda, Dr. Ing. Peter Lames, responsabile delle Finanze, , nella galleria al 2 ° piano del Municipio, in viale Dr. Külz 19, la mostra " Due fiumi – Zwei Flüsse. Segni sulla corrente – Zeichen der Strömung ". La mostra è curata dal Centro di cultura italiana dell‘Università di Dresda e dall’associazione italiana Colori del Levante Fiorentino  per i festeggiamenti del 40 ° anniversario del gemellaggio tra Firenze e Dresda. Con questa mostra, l'anno giubilare termina il 28 dicembre in modo letteralmente suggestivo.
Le parole sono della Direttrice del Centro di cultura Italiana, Prof. Dr. Maria Lieber.
Il vernissage è musicalmente incorniciato dal Duo Soleggiato dell'Accademia musicale Carl Maria von Weber di Dresda.

Dresda e Firenze. Non solo le due città sorelle si uniscono nelle loro straordinarie collezioni storico-artistiche, ma anche il loro posizionamento naturale e e lo stile di vita delle persone che camminando sulle rive dei loro rispettivi fiumi, l’Arno e l’Elba, possono ammirare le colline circostanti ed i dolci pendii. Le immagini di questa mostra raccontano l'amore per l'arte e la vita nelle due città e aprono delle finestre sui loro colori e le loro atmosfere.

In occasione del gemellaggio l’associazione culturale Colori del Levante Fiorentino è stata invitata a portare a Dresda la tradizione fiorentina, la cultura e il paesaggio urbano, entrando così in dialogo con la città gemella e gli artisti locali. In esposizione simultanea dunque dipinti e artisti di Firenze e di Dresda, facendo luce sulle differenze ma anche sulle innumerevoli somiglianze, tra le quali le alluvioni. Due fiumi, segni sulla corrente che si trasformano in una mostra che costruisce ponti culturali!

L‘associazione Colori del Levante Fiorentino, fondata a Pontassieve, nei pressi di Firenze, nel 2009, ha come scopo di essere un luogo di incontri artistici e umani e di fare, in particolare tramite la pittura, da punto di riferimento per coloro che praticano o vogliono praticare l’arte e trovare occasioni di crescita culturale. L'associazione partecipa alle attività culturali internazionali, è aperta ad artisti e amanti dell'arte e completa la sua opera da tramite corsi, mostre collettive e la cooperazione con le scuole, biblioteche e altre strutture ed enti.

La galleria è aperta al 2 ° piano dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18. L‘ingresso è gratuito.

http://www.dresden.de/de/leben/stadtportrait/europa/partner/florenz/1-40-jahre.php#?searchkey=Florenz

https://www.dresden.de/media/pdf/europa/LHDD_BR_Staedtepartnerschaft_PDF-UA.pdf


Un tuffo in ArtLab

mercoledì 17 ottobre 2018
Stasera,  mercoledì  17 ottobre , alle 21 un altro  tuffo nel disegno e nella pittura con #ArtLab . In buona compagnia. Vi aspettiamo anche per info su attività 2018/2019.

Quadro di Marc Chagall, 1911

ArtLab

martedì 25 settembre 2018
Mercoledì 2 ottobre ore 21
Vi aspettiamo anche per info sulle attività della stagione